La crescente domanda mondiale di energia e l’impatto ambientale associato ai combustibili fossili sono alla base di una sfida fondamentale che l’umanità dovrà affrontare nei prossimi decenni. Il settore energetico è strategico per il nostro futuro, ma richiede l’attuazione di azioni e cambiamenti tanto di natura tecnologica come culturale.

L’utilizzo di energie rinnovabili come il sole, il vento e le onde oceaniche sono al centro delle attività di ricerca più avanzate, ma la loro inclusione nei nostri sistemi energetici richiede importanti cambiamenti nelle architetture di distribuzione e una maggiore integrazione tra reti elettriche e termiche, generando la necessità di un monitoraggio più complesso e sofisticato e di strategie di controllo ottimali. Le tecnologie ICT, e la possibilità di archiviare, analizzare e elaborare enormi quantità di dati, possono fornire molte soluzioni a questa grande sfida.

La Fondazione LINKS studia da anni il settore per trovare soluzioni che, attraverso l’uso di tecnologie IoT, permettano di elaborare i dati raccolti dai dispositivi connessi e fornire informazioni utilizzabili a supporto dei processi decisionali per la creazione di servizi nuovi e innovativi e per il miglioramento dell’efficienza dei processi, compresi quelli produttivi legati al paradigma dell’Industry 4.0.

Inoltre, per alcune attività quali la stima del consumo di carico dei veicoli elettrici in base alle loro caratteristiche, oppure la simulazione e l’ottimizzazione dei sistemi energetici complessi e distribuiti per le reti energetiche intelligenti, si ricorre a tecnologie quali l’intelligenza artificiale e al machine learning.

Scopri tutti i Domini di Interesse