Nel settore finanziario, da sempre trainante nei processi di innovazione dei servizi, una profonda trasformazione digitale è divenuta oggi indispensabile per la sopravvivenza delle realtà che ne fanno parte. In un’epoca in cui lo scenario è vivacizzato da un continuo ingresso di nuovi attori che, cavalcando l’onda della digitalizzazione propongono nuove soluzioni per pagamenti, sicurezza, privacy o, più in generale, per rinnovare i processi, il futuro delle aziende bancarie e assicurative è indissolubilmente legato alle loro capacità tecnologiche.

La Fondazione LINKS ha competenze consolidate in ambito finanziario e assicurativo, frutto di decennali collaborazioni con gruppi di grandi dimensioni e di un’efficace e costante processo di scouting e presidio dell’innovazione, tecnologica e non, dei processi bancari e assicurativi. L’attività di scouting strategico, che si concretizza in una continua ricerca e analisi critica dei trend di innovazione, permette di monitorare il settore e il modo in cui le tecnologie risultano abilitanti per l’ideazione di nuove modalità di erogazione di servizi. Gli ambiti principali su cui la ricerca è focalizzata sono il FinTech e l’InsurTech, ovvero l’uso della tecnologia nell’erogazione di servizi finanziari e assicurativi e il RegTech, in cui la tecnologia è applicata a supporto della conformità ai requisiti normativi che, in modo sempre più pregnante, contraddistinguono il settore e dei costi ad essa collegati.

Sulla base di queste competenze in costante aggiornamento, LINKS realizza newsletter informative, in cui, attraverso un’attività di raccordo e di sintesi fra fonti differenti, accademiche e non, fornisce ai propri partner del settore uno stato dell’arte sui temi presidiati, sia in ottica di miglioramento del core business aziendale, sia cross-industry per fornire spunti volti ad aumentare l’efficacia dell’interazione con i propri clienti, anche attraverso la redazione di report previsionali basati sui trend di innovazione e sull’analisi degli investimenti di fondi di venture capital o di corporate venture capital.

La Fondazione LINKS ha attivato un Innovation Center con partner industriali del mondo fintech, con un focus sulla convergenza tecnologica fra Intelligenza Artificiale, Distributed Ledger Technology e Internet of Things. Fra i temi approfonditi c’è quello della finanza decentralizzata che, sfruttando la tecnologia Blockchain, intende instillare in persone e aziende nuova fiducia nei confronti della finanza e dell’impatto che essa avrà sui business model delle banche tradizionali.

Sul fronte applicativo, oltre a studiare soluzioni di cyber security specifiche per il settore, la ricerca è orientata alla realizzazione, attraverso l’analisi di dataset in ambito finanziario, di strumenti di fraud detection sui sistemi di e-commerce, volti a stimare la probabilità di subire delle frodi, e di soluzioni in ottica predittiva circa gli andamenti del mercato della criptovaluta e delle logiche alla base.

Le soluzioni sviluppate dalla Fondazione in ottica di resilienza della società alle calamità naturali, studiate per prevenire e monitorare eventi di grave entità, sono di fondamentale importanza per la sfera assicurativa, anche in riferimento alla minimizzazione del rischio legato all’interruzione dell’attività dovuta agli eventi stessi. [Progetto i-REACT]

Scopri tutti i Domini di Interesse