Accelerare la Competitività.

In un contesto di epocale cambiamento (i rapporti economici, le relazioni sociali, il mercato, i ruoli delle diverse istituzioni pubbliche e private, a tutti i livelli – locale, nazionale e internazionale – sono destinate ad un profondo mutamento), Fondazione LINKS non può permettersi di interagire verso l’esterno senza tener conto del contesto in cui è inserita. Diventa essenziale i) leggere e comprendere le nuove esigenze dei principali (vecchi e nuovi) stakeholder di LINKS e ii) fornire in parte alla Governance ma soprattutto ai Domini di Ricerca le informazioni e gli strumenti per definire una strategia coordinata che risponda a tali esigenze, portando commesse, ordini e progetti su ricerca finanziata o ricerca commissionata; una strategia comune che permetta di reagire e rilanciare le proprie attività in un contesto di difficoltà, crisi economica e crescente difficoltà a vincere progetti di ricerca finanziata nel nuovo programma quadro FP9 (Horizon Europe); una strategia basata sempre sui due pilastri fondamentali per LINKS: l’eccellenza scientifica e l’impatto sul mercato e la società. L’obiettivo deve adempiere alle missioni di Marketing Strategico, Trasferimento Tecnologico e Progettualità Congiunta col chiaro scopo di dare supporto ai Domini al fine di mantenere e aumentare i volumi di progetti di ricerca finanziata o commissionata (detti “commerciali”). – Il Marketing Strategico, deve individuare i “mercati di riferimento”, ovvero l’intersezione tra i segmenti di soluzioni che soddisfano i bisogni e gli interessi degli stakeholder di LINKS e i “prodotti di mercato” di LINKS, ovvero le soluzioni, i prodotti, i servizi e i risultati che la Fondazione ha generato. Da questo ascolto di mercato nasce anche l’input di orientamento strategico delle tematiche da affrontare, che il Marketing Strategico dovrà condividere con i Domini, al fine di indirizzarne l’operato. – L’acceleratore di Trasferimento Tecnologico ha la responsabilità di portare l’innovazione dentro le imprese, tramite il processo di trasferimento tecnologico, dalla creazione e gestione di risultati di progetto (es. KER) alle azioni di dissemination e exploitation sino alla creazione di modelli di business. Scopo principale di questa missione è la valorizzazione della ricerca finanziata, in forte collaborazione con il Marketing Strategico e con il Business Model and Policy Innovation Manager, ma anche la creazione di IP e la sua cessione al mercato. – La Progettualità Congiunta ha per obiettivo definire, proporre e mettere in atto una strategia di programmazione, progettualità e attività che colgano le opportunità del mercato di riferimento individuate dal marketing strategico, tenendo conto delle risorse e delle competenze presenti (ma anche di quelle che si possono creare). La missione avrà inoltre l’obiettivo di fornire supporto all’elaborazione dei progetti (in particolare Horizon Europe, ma anche ESA, EDF o altri strumenti) garantendo uno standard forte di qualità all’interno di LINKS e fermo restando il ruolo principale dei Centri nell’elaborazione, scrittura e fornitura del concept tecnico. Questi tre pilastri saranno strumenti chiave in mano alla Governance per effettuare, tramite le sue articolazioni organizzative, l’attività di coordinamento di ricerca, sviluppo e innovazione negli ambiti legati ai mercati di riferimento dell’industria e dei servizi. ACO avrà un forte valore aggiunto nell’individuazione delle opportunità sia di ricerca finanziata sia di ricerca commissionata, nella strutturazione delle offerte, e potrà contribuire all’execution anche rendicontando impegno sui progetti finanziati.