Composto da ingegneri, architetti e pianificatori, il team garantisce un approccio multidisciplinare alle attività di ricerca.

Obiettivi dell’area Cultural Heritage & Regional-Urban Development sono la valorizzazione e tutela delle risorse naturali e culturali, perseguiti con diversi strumenti che spaziano dai modelli di sviluppo territoriale e di monitoraggio, all’applicazione dei modelli di Capacità di Carico Turistica, ai processi di rigenerazione urbana.

Nel tempo l’area è diventata punto di riferimento internazionale per le tematiche UNESCO, con attività che si concentrano nella predisposizione di candidature di siti alla World Heritage List, al Creative Cities Network e al Man and Biosphere Programme, nonché alla stesura di Piani di Gestione. Tale specificità si è concretizzata con il coordinamento delle attività del programma UNESCO Chair “Nuovi paradigmi e strumenti per la gestione del paesaggio bio-culturale” in partnership con il Politecnico di Torino.

Sono ulteriori assi portanti della ricerca la valutazione degli impatti ambientali e antropici e la predisposizione di sistemi di monitoraggio per i beni culturali e ambientali. Il gruppo di ricerca ha da tempo attivato una collaborazione con il Ministero della Cultura e del Turismo sul tema della Capacità di Carico Turistica, sperimentando e applicando un modello di calcolo innovativo.

La ricerca è inoltre orientata ai temi della riqualificazione delle aree urbane, della programmazione territoriale e del supporto alle decisioni, per mezzo dell’integrazione di competenze specialistiche; in aggiunta, l’area si occupa della gestione dei rischi nell’ambito dei beni culturali, anche per mezzo di strumenti innovativi ed ICT quali ad esempio l’utilizzo di modelli di realtà virtuale.

Il gruppo ha maturato e consolidato le proprie competenze in questi ambiti grazie ad una lunga esperienza di collaborazione con gli enti locali a scala nazionale, e alla partecipazione a network europei di ricerca altamente qualificati, i quali promuovono un continuo scambio di esperienze e buone pratiche.

In ultimo, l’area si occupa di formazione a più livelli (tirocini, tesi di laurea etc.) e di divulgazione scientifica attraverso pubblicazioni.

Partecipazione a reti e gruppi

Scopri tutti i Team di Lavoro