Descrizione Progetto

Virtual Reality per una Didattica Inclusiva

Data Inizio: 01/06/2017
Data Fine: 30/11/2019
Web Site: www.vrdi.it

VRDI è un progetto di ricerca, della durata di 30 mesi, interessato ad esplorare come la Realtà Virtuale (VR) e le altre tecnologie ad essa collegate (video a 360, mixed reality, augmented reality e oltre…) possano essere utili e di valore per l’insegnamento e per la didattica inclusiva.

VRDI è un laboratorio, dove co-progettare i diversi elementi di attivazione, azione e interazione insieme a studenti, insegnanti ed editori e, contestualmente, esplorare, sperimentare, testare e valutare nuovi approcci e soluzioni per contribuire a definire il futuro della educazione inclusiva.

VRDI  utilizza il 3D, il 3D immersivo, la Realtà Virtuale e le tecnologie ad esse associate, e lavora sulle componenti di gamification ed engagement come potenziatori delle abilità cognitive degli studenti e come amplificatori della loro motivazione allo studio, spesso frustrata dalla difficoltà di apprendimento.

Nel corso dell’anno scolastico 2017/2018 l’attività di Living Lab ha coinvolto due classi seconde del Convitto Nazionale Umberto I (Torino) e due classi seconde dell’Istituto Comprensivo Tommaseo (Torino). Insieme ad insegnanti, educatori, e studenti si sono sperimentati piattaforme di interazione, sviluppo e distribuzione, visori e tecnologie connesse, e le modalità di utilizzo nella didattica, secondo modelli simulativi, collaborativi, esplorativi e metacognitivi: dalle fruizioni individuali ed in coppia in classe, ai laboratori di coding e storytelling.

Nel corso dell’anno scolastico 2018/2019 l’attività di sperimentazione in classe si è articolata nella somministrazione di unità didattiche, o moduli, in Realtà Virtuale di Scienze e di Arte e Immagine ad alcune classi selezionate presso diverse scuole in Piemonte, Lombardia e Liguria, per un totale di 80 interventi in aula. I moduli VR presentavano al loro interno contenuti e modalità di interazione di tipo diverso, pensati, progettati e sviluppati per verificare diverse soluzioni, alternative o complementari, alle esigenze e alle problematiche più ricorrenti nell’attività didattica.

Il progetto terminerà a fine Novembre 2019; in questa fase i dati sperimentali raccolti, il report e le linee guida previste sono in fase di elaborazione e finalizzazione.

Inoltre, nel corso del progetto sono state effettuate numerose attività di disseminazione, dal Festival della Scienza a Genova all’evento Scuola Digitale a Sassari, dal Festival dell’Educazione al Salone del Libro a Torino, comprendendo le attività itineranti di divulgazione “Le settimane della Scienza… a Scuola!” organizzate da CentroScienza a Torino e provincia.

Scuole partecipanti

2017-2018 Living Lab:

  • Convitto Nazionale Umberto I (Torino)
  • Istituto Comprensivo Tommaseo (Torino)

2017-2018 Laboratorio di Storytelling e Coding per VR:

  • Convitto Nazionale Umberto I (Torino)

2018-2019 Sperimentazioni in classe:

  • Istituto Comprensivo Alberti (Torino)
  • Istituto Comprensivo di Azeglio (prov. Torino) – sedi di Vestignè, Piverone e Burolo
  • Istituto Comprensivo Regio Parco (Torino) – sedi Giacosa e Verdi
  • Istituto Comprensivo Martiri della Libertà di Quarona (prov. Vercelli)
  • Istituto Comprensivo di Cogliate (prov. Monza e Brianza)
  • Istituto Comprensivo Centro Storico di Moncalieri (prov. Torino) – sede e succursale
  • Istituto Comprensivo San Francesco da Paola (Genova)
  • Scuola Media Perotti (Torino) – sede e succursale

VRDI, finanziato da Fondazione TIM, è un progetto di Fondazione LINKS e si avvale della collaborazione di AREA Onlus, ed. Loescher, Università di Torino – Dip. di Psicologia, Convitto Nazionale Umberto I, CentroScienza, Fondazione Giovanni Agnelli.