Prende il via B-Cratos_BioniC aRm enAbling cogniTive perceptiOn and uSe, il primo progetto vinto da LINKS nell’ambito del bando FET Open – Novel ideas for radically new technologies”, che finanzia e supporta la ricerca scientifica e tecnologica di base per esplorare idee completamente nuove e radicali, in grado di generare nel futuro un impatto sia economico che sociale.

B-Cratos prevede la realizzazione di un braccio bionico che utilizza una nuova comunicazione intra-corpo, una bionica avanzata e un’interfaccia cervello macchina innovativa.

Le Aree Circular Economy & Sustainable Living e Advanced Computing & Application si occuperanno, nello specifico, di Human Robot Interaction, progettazione di Antenne, HPC per analisi dei segnali celebrali per comandare il braccio bionico e gestione dei feedback tattili.

Il capofila del progetto, l’Università di Uppsala, collabora già con LINKS come coordinatore del progetto Horizon2020 SINTEC e attraverso le lezioni tenute da nostri ricercatori presso l’università svedese.

Potete scaricare qui il comunicato stampa uscito in occasione del kick-off meeting.